Venerdì, 21 Settembre 2018

Sei in: News » Le Notizie » Bullismo in villa, il sindaco esprime solidarietà anziani e condanna l’episodio

  • stampa
  • mail
  • contatta l'autore
  • Condividi su facebook

Bullismo in villa, il sindaco esprime solidarietà anziani e condanna l’episodio

Tiziana Magnacca: un atto che macchia il rapporto che dovrebbe invece caratterizzare la comune convivenza tra diverse generazioni

10/03/2018, 17:31 | Le Notizie
zoom

“Avverto come primo dovere esprimere, a nome di tutta la comunità sansalvese, la vicinanza nei confronti dei tre anziani diventati il bersaglio di bullismo di alcuni minorenni. Un episodio da condannare, oltre che deprecabile, per un atto che macchia il rapporto che dovrebbe invece caratterizzare la comune convivenza tra diverse generazioni”.  Ad affermarlo il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca che interviene su quanto è avvenuto domenica scorsa all’interno della villa comunale. 

“Ritengo quanto mai necessario ribadire – ha aggiunto il sindaco – il ruolo insostituibile che compete alla famiglia, prima agenzia educativa. Bisogna fare uno sforzo comune per vigilare e indirizzare meglio sui comportamenti da bulli di taluni ragazzi per quello che è un fenomeno piuttosto diffuso e che suscita allarme”.  Il Comune di San Salvo attraverso le Politiche Sociali ha attivato una serie di azioni di sensibilizzazione al problema con la formazione degli operatori scolastici e con progetti volti alla prevenzione del bullismo. 

Al momento non è stata presentata dagli anziani denuncia querela al comando della Polizia Locale.    

COMUNE DI SAN SALVO - Piazza Papa Giovanni XXIII, 7 - 66050 San Salvo (CH) - Centralino 0873/3401 - pi 00247720691
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK