Sabato, 29 Aprile 2017

Sei in: News » Le Notizie » “Le Some” e “Le Sagne” di San Vitale: una tradizione che non muore

  • stampa
  • mail
  • contatta l'autore
  • Condividi su facebook

“Le Some” e “Le Sagne” di San Vitale: una tradizione che non muore

Appuntamento sabato 22 aprile 2017

20/04/2017, 16:55 | Le Notizie
zoom

Sabato prossimo 22 aprile, tra le ore 8.30 e le ore 11.30, si terrà per le strade di San Salvo la tradizionale sfilata de "Le Some", trattori e/o cavalli che trasportano - in sacchi - il grano da macinare per i "Taralli" di San Vitale.
Il percorso del corteo quest’anno sarà il seguente: viale De Gasperi, via Puccini, corso Garibaldi, piazza San Vitale (con sosta per la benedizione impartita da don Raimondo Artese alla presenza del Comitato, di cittadini e del Sindaco Tiziana Magnacca), via della Chiesa, via Fontana, via Savoia, via Lentella, via Montegrappa, via Majella, via Fedro, via Platone, via Duca degli Abruzzi, via Mirandola, via San Giuseppe, via Roma, via Istonia, via dei Garofani, via Stadio, via Circonvallazione, via Grasceta, via Giovanni Paolo I, via Pio IX, via Leone Magno, via San Rocco, via Fontana Nuova, strada Trignina, II vico Trignina, via Madonna delle Grazie, via Trignina, via Gargheta.
Al termine della sfilata, in piazza Vitale Artese, dalle ore 12.00, sarà allestita la distribuzione de "Le Sagne" o “Sagnitelle”, consumate sia dai conduttori de "Le Some" che da molti sansalvesi e ospiti. "Le Sagne" vengono preparate da volontari (gli stessi che preparano i “Taralli”), soprattutto donne, e bollite nei classici "cottori" di rame dai componenti del Comitato Feste. Il condimento di una volta era di solo pomodoro, oggi consiste in un ragù leggero spolverato anche di formaggio grattugiato.
La tradizione di mangiare "Le Sagne" in piazza è abbastanza recente in quanto fino ad una ventina di anni fa venivano preparate e consumate nei mulini dov’erano portate "Le Some". I luoghi del rito sono poi ulteriormente mutati, in quanto si sono utilizzati spazi pubblici del centro cittadino: da via della Chiesa, a piazza Amendola, a piazza Artese mentre non è cambiato il clima di allegria e di festa che si crea.
Per mantenere questo spirito sereno e festoso, il Comitato feste di San Vitale e l'Assessorato comunale alla Cultura invitano i partecipanti a tenere comportamenti corretti (fare uso modico di vino e alcolici, lasciare i tavoli puliti dopo il pasto ad altri commensali, gettare i piatti sporchi nei bidoni), ripetendo l’antica e bella esperienza di condivisione del cibo e dello stare con gli altri, nell'attesa della festa del Santo Patrono del 28 aprile. 
In serata, a conclusione della giornata, nell’anfiteatro della Villa comunale, dalle ore 19.00 alle ore 21.00, si svolgeranno un concerto del Complesso Bandistico Città di San Salvo (diretto da Antonio Bonanni) e lo spettacolo “Ti lascio un’emozione” (a cura dell’Oratorio della  Parrocchia di San Giuseppe).

COMUNE DI SAN SALVO - Piazza Papa Giovanni XXIII, 7 - 66050 San Salvo (CH) - Centralino 0873/3401 - pi 00247720691
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK